I DINTORNI

Villa La Selva sorge nel cuore del Chianti, meta prediletta fin dall’antichità per la bellezza dei paesaggi che mostrano una natura incontaminata e talvolta selvatica in cui la presenza dell’uomo non ha stravolto gli equilibri. Già apprezzata e di proprietà della famiglia dei Medici fin dal 1500, questa zona ha scoperto la sua completa vocazione turistica anche grazie al sovrano incontrastato: il vino. Ovunque, nel mondo, Chianti è sintomo di vino ma ancor più di toscanità. Al pari di pochissime altre aree italiane, solo qui, in questa zona, il connubio vino e territorio assume un significato profondo, vitale, quasi magico.
Bellezza e cultura

L’ATMOSFERA DELLE CITTÀ D’ARTE

Abbiamo la fortuna di essere in una zona che vede a pochi chilometri città d’arte e di cultura meta ogni anno di migliaia di turisti. La vicina Siena, il cui centro è divenuto patrimonio dell’Unesco nel 1995. Celebre in tutto il mondo per la famosa piazza, del Campo, dove due volte all’anno si svolge il Palio, che oramai è divenuta una liturgia laica che coinvolge tanto gli abitanti quanto i forestieri che rimangono avvolti dall’atmosfera magica che si crea. Città non solo del Palio, però, ricca anche di chiese, palazzi e musei, tra cui vale la pena di menzionare il magnifico Duomo e la celebre torre del Mangia.

A poca distanza Firenze e Arezzo. La prima capitale internazionale per bellezza e storia, la seconda forse meno famosa ma ricca di scrigni preziosi quali le opere di Piero della Francesca e Giotto. Conosciuta per un importante mercato dell’antiquariato.

A Villa La Selva avrete solo l’imbarazzo della scelta: la natura incontaminata, il vino, la storia, la cultura. In poche parole la Toscana e il Chianti.