I VIGNETI

Villa La Selva sorge a Montebenichi, al confine con il Chianti Classico, in un’area ricca di pascoli e boschi che conferiscono al paesaggio rurale un carattere selvaggio e ancora vergine. Si estende per 100 ettari di terreno, di cui 12 destinata a vigneto. Già in epoca medicea, intorno alla Villa, si riscontrava la presenza dei vigneti, come testimoniato in alcuni scritti del 1500 in cui si attestava la predilezione dei Medici per i vini valdambrini.
Una produzione di qualità

LA TRADIZIONE DEL TERRITORIO

La conformazione del territorio, con caratteristiche differenti, permette di coltivare diverse tipologie, con lo scopo di ottenere il meglio da ognuna di loro. Sui terreni più malestrosi e poveri preferiamo coltivare il Sangiovese, in piena continuità con la tradizione del territorio. Sui terreni più ricchi e compatti, invece, coltiviamo le varietà internazionali: vitigni autoctoni ma che riescono a comunicare una certa territorialità. Le uve coltivate nelle nostre vigne sono in prevalenza sangiovese, cabernet sauvignon, merlot ed in piccola parte malvasia e trebbiano. La nostra filosofia si basa su un semplice assunto: per fare un buon vino è necessario avere uve buone e di qualità, coltivate nel rispetto dell’ambiente circostante e della vite; pertanto cerchiamo di intervenire in maniera mirata laddove necessario, senza forzare il ciclo vegetativo delle piante.